info@unitib2b.com
071 29048218

Presentazione del progetto UNITI

UNITI > News > Eventi > Presentazione del progetto UNITI

Presentazione del progetto UNITI

Pubblicato da: admin
Categoria: Eventi

Si è svolta il 17 luglio 2018 nella sala convegni del complesso monumentale San Domenico a Fabriano la presentazione del progetto UN.I.T.I (Università, imprese, territorio, innovazione): i pilastri per far uscire Fabriano dalla crisi.

Su questi quattro pilastri si cercherà di dare nuova linfa a Fabriano e al suo comprensorio per uscire dalla crisi economica e occupazionale che sta attanagliando il territorio da dieci lunghi anni.

E per conseguire questo obiettivo, nasce Uniti, un progetto per il rilancio del Fabrianese, che è stato al centro di due tavole rotonde svoltesi nella sala convegni del complesso monumentale San Domenico. All’iniziativa sono intervenuti, fra gli altri, rappresentanti di associazioni di categoria, manager aziendali, docenti universitari, soffermandosi sul Progetto complesso di investimento territoriale integrato strategico (Iti) a sostegno dell’area di crisi del Fabrianese (Bando Por Marche Fesr e Fse 2014-2020).

Un’iniziativa che, dopo un lungo periodo di studio, sta partendo, cercando di contribuire a invertire la rotta e coinvolgendo i territori comunali di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto D’Esi, Genga e Matelica. Il plafond complessivo di risorse ammonta a oltre 4,5 milioni di euro e si sono studiate due fasi. La prima, che durerà dieci mesi e si concluderà a maggio 2019, punta alla realizzazione di una piattaforma tecnologica, che costituirà il punto di partenza e di riferimento per gli investimenti produttivi e di innovazione delle imprese. Il tutto servirà per l’attivazione della seconda fase, la quale vedrà protagoniste le micro, piccole e medie imprese, che potranno vedersi finanziare i loro progetti di investimento.

Il programma dell’evento ha previsto due tavole rotonde.

La prima tavola rotonda sul tema: Il progetto UN.I.T.I. per la crescita delle imprese del territorio, alla quale hanno partecipato Sauro Longhi Rettore UNIVPM, Claudio Pettinari Rettore UNICAM, Marco Pierpaoli Segretario Confartigianato Imprese Ancona-Pesaro Urbino, Massimiliano Santini Direttore CNA Ancona e Filippo Schittone Vice Direttore Confindustria Marche Nord territoriale di Ancona.

La seconda tavola rotonda, sul tema: La fabbrica del futuro e il nuovo ruolo della subfornitura, alla quale hanno partecipato Bruno Bianchi Sourching Leader Direct Materials Ariston Thermo Group, Mauro Castello Strategic External Resourcing Manager Elica S.p.A., Alessandro Donnino Innovation Project Manager Electronics and IoT Faber S.p.A., Barbara Giovannetti External Funding Specialist Whirpool EMEA e Massimo Marotta Vicepresidente Meccano e Managing Director di DeWalt Industrial Tools (Gruppo StanleyBlack&Decker).

 

A seguire le imprese hanno  potuto partecipare a momenti di confronto one-to-one con i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche e l’Università di Camerino per ricevere una prima valutazione di fattibilità dell’idea progettuale e per verificare il potenziale aziendale in relazione alle traiettorie di ricerca individuate dagli Organismi di Ricerca.

Author: admin